Articoli marcati con tag ‘Cowboys and Aliens’

elfflames

Cowboys and Aliens

Cowboys And Aliens

Cafoneria Divertimento
★★½☆☆ ★½☆☆☆

Titolo originale: Cowboys and Aliens
Regia:  Jon Favreau
Cast: Daniel Craig, Harrison Ford, Olivia Wilde, Sam Rockwell
Durata:  118min
Nazionalità: USA 2011
Frase del film: “Cos’è?”… “Perchè lo chiedi a me?”… “Sei tu che l’hai ucciso”

Trama:
1873. Un uomo si sveglia in mezzo al deserto dell’Arizzona privo di memoria ma con uno strano bracciale al polso. Arrivato nella città di Absolution, dove cerca di recuperare qualche ricordo della sua vita, viene immischiato nelle vicissitudi del posto, un tiranno col filgio tonto un prete, lo sceriffo e una bella figliuola lo mettono in mezzo ad un giro di rapine dove lui sembra essere a sua insaputa il protagonista.
Tutto sembra filare lischio (tranne il bracciale strano) ma invece ecco arrivare dal cielo delle navi volanti che con dei lacci metallici iniziano a fare loro i veri Cowboys (invece sono gli alieni) prendendo la gente al volo e portandola via. Riuscirà il nostro eroe a capire chi è e ad usare il bracciale? (ci vuole poco a capire che è un cannone)

Considerazioni:
Portroppo questa domenica non avevamo nulla di meglio da fare che andare al centro commerciale per fare alcuni acquisti, io con Cate e una coppia di amici per ammazzare il tempo abbiamo deciso di vedere questo film AL CINEMA sapendo di andare incontro ad un bel Cafolavoro… infatti così è stato.
Aanche se meno “cafone” di come ci si poteva aspettare il film raggiunge discreti picchi: (spoiler) come il motivo non spiegato del perchè gli alieni girino per mondi a rubare oro ma sopratutto i “pipponi” attaccati da Harrison Ford (Col. Woodrow Dolarhyde) al ragazzino che alla fine del film tra quelli di quest’ultimo e gli altri pipponi attaccati dal Prete (Clancy Brown) e dallo Sceriffo (Keith Carradine) lo vediamo completamente spaesato e incapace di intendere e volere, complice anche la mono espressione dell’attore (Noah Ringer) che dopo l’ultimo dominatore dell’aria fa questo ruolo che con le arti marziali non centra una mazza ed infatti nei panni del ragazzetto indifeso del west non ci sta proprio.
Per il resto il film dopo una prima parte che avrebbe fatto addormentare anche morfeo, entra nel vivo dell’azione dove troviamo i soliti clichè del cattivo che diventa buono e si salva, il figlio ritrovato e i cattivi che rimangono cattivi e schioppano. La prova di Daniel Craig (Jake Lonergan) è ininfluente praticamente se invece che lui ci fosse stato un altro nerboruto non sarebbe cambiato nulla.
Il personaggio di Ella Swenson (Olivia Wilde) che dovrebbe essere chiave e spiegare un pò tutto invece ha uno spessore pari a zero.
Comici alcuni vestiti messi addosso ai personaggi, come il cappello da donna del regazzino, quello ammosciato da poveraccio di Daniel Craig e la veste da notte con sopra il cinturone di Olivia Wilde invedibili.
Un titolo del genere mi aveva ingannato, sinceramente fosse stato più ridicolo (volutamente) lo avrei apprezzato di più… ma effettiamente i nomi del cast non potevano far presagire ad un film “no sense”, errore mio…

“Consigliato ai cercatori d’oro!”

Trailer:

Vita Persa

Giorni Ore Minuti
6 1 29

CafoFan

Amici

Meta