Articoli marcati con tag ‘darkhunters’

elfflames

Ninja contro Alieni

ninjavsalieni

Cafoneria Divertimento
★★★★★ ★★★★★
Titolo originale: Alien vs. Ninja
Regia: Seiji Chiba
Cast: Mika Hijii, Ben Hiura, Shûji Kashiwabara, Masanori Mimoto, Yûki Ogoe, Donpei Tsuchihira
Durata: 81 min
Nazionalità: Giappone
Anno: 2011
Frase del film: “Fuck You, Fuck You, Fuck You, Fuck You, Fuck You, Fuck You…”

 

Trama:
Degli improbabili ninja stanno combattendo una lotta tra fazioni avverse, purtroppo un evento imprevedibile interrompe la faida, un meteorite cade dal cielo ed in nostri sono costretti a combattere una creatura aliena che pian piano inizia a seminare il panico tra la popolazione.
Riusciranno i “valenti eroi” a sconfiggere la minaccia e salvare il regno?
Considerazioni:
Che dire per festeggiare lo sforamento dei 3 giorni di vita persi davanti a cafolavori e film brutti, non potevo sperare in meglio!
Bhe l’ho trovato questo è il cafolavoro più assurdo e divertente che abbia mai visto! Allucinante, pazzo, improbabile ed esilarante! Girato malissimo e senza una storia, 80minuti di puro caso, con combattimenti al limite del ridicolo, dove vengono toccati tutti gli stereotipi dei manga giapponesi della più bassa lega, neanche Dark Hunters arriva a questi apici di follia.
Si parte con il gruppo di ninja che deve sconfiggere una ipotetica fazione opposta ma purtroppo ci si mettono in mezzo questi alieni che “fecondano” le persone con dei parassiti, rendendo le vittime delle marionette al proprio servizio. Gli alieni in questione sono una specie di mix tra godzilla e denver (per chi non se lo ricorda eccone un’immagine) con evidenti problemi motori…
Mentre i ninja sono dei ragazzetti, con evidenti turbe adolescenziali, vestiti tipo un mix di power rangers e mortal kombat, attenzione perchè l’abbigliamento è fondamentale dato che chi indossa un copricapo o maschera nel film è destinato alla morte, un po’ come le tutine rosse di star trek!
Ovviamente anche nel gruppo dei “protagonisti” ci imbattiamo negli stereotipi, c’è il fighetto sborone ma infondo buono, il fighetto introspettivo, la fighetta tutto onore e poi c’è il demente(da notare che non è fighetto) che dopo pochi secondi dall’inizio del film tutti gli spettatori sperano che muoia nella maniera più cruenta possibile.La pellicola si dipana tra scene splatter/comiche fino ad arrivare al finale aperto che ci fa sperare in un sequel.
Purtroppo non posso dire altro sulla storia, non tanto per rivelare segreti sulla trama, ma proprio perchè una storia vera e propria non c’è… però le scene sono troppo divertenti, tre su tutte: la simulata scena di sesso tra l’alieno e la ninja (niente di sconcio anzi da sbellicarsi) poi il momento assurdo nel quale tutti i ninja controllati dall’alieno iniziano a dire parolacce in inglese senza alcun motivo evidente, e poi il combattimento finale che da solo vale il film!

Quindi consiglio vivamente di vedere questo cafo, specialmente se siete un po’ tristi e volete tirarvi su il morale, non ve ne pentirete!!

 

“Consigliato a chi crede che la trasmissione ‘Mistero’ di italia1 vi stia nascondendo qualcosa”

Trailer:

elfflames

Darkhunters

DarkHunters

Cafoneria Divertimento
★★★★☆ ★★★★☆

Titolo originale: DARKHUNTERS
Regia:  Johannes Roberts
Cast: Dominique Pinon, Susan Paterno, Dan Van Husen, Jeff Fahey
Durata:  82 min (di paura…)
Nazionalità: Gran Bretagna 2004
Frase del film: “Gatti

Trama:
Charles Jackson (Dominique Pinon) è morto ma non se ne è accorto, vagando per le strade della sua cittadina scopre che nessuno è capace di vederlo tranne i gatti e una psicologa Carol Miller (Susan Paterno).
Sembrerebbe che il povero Charles sia intrappolato in questa realtà e non riesca a “passare oltre”, viene aiutato nel passaggio proprio da Carol la psicologa medium, insieme dovranno però fare i conti con i darkhunters, cacciatori in cerca di anime per il mercato nero.

Considerazioni:
Posso affermare che questo film è degno del titolo “Cafolavoro” tralasciando la trama che potrebbe essere al limite dell’interessante ma mi viene da pensare, cosa cavolo si erano pippati il regista e lo sceneggiatore quando hanno iniziato a girare il film? Secondo me hanno speso tutto il budget per scritturare Pinon e qualche altro attore pseudo famoso (Jeff Fahey “il tagliaerbe”, “lost”) per il resto è veramente girato con 5 milalire (2,5 euro circa). Per non parlare poi della mania o pulsione del regista per i gatti, OVUNQUE e SEMPRE filmati per sequenze eterne… infatti noi abbiamo ribattezzato il film “più gatto”.
Passiamo poi al cattivone di turno… un tipo incappucciato con un effetto speciale stile fiamme di megalopoli (megalomen?) in faccia, veramente ridicolo… emblematica la scena nella quale il cameramen visibilmente in preda di un raptus di vertigine, gira attorno al “darkhunters” ovviamente non lesinando tempo… Dire che il film è lento è riduttivo degli 82 minuti dichiarati posso dire che 5 minuti vanno per i titoli (iniziali e di coda) una mezzoretta per la storia e poi il resto sono GATTI A GOGO, veramente insostenibile. Non aspettatevi neanche scene splatter come magari un film del genere a basso costo può presagire, tranne un paio di scene il film rimane nel filone pseudo horro e nulla più.

“Consigliato ai felinofili incalliti!”

Trailer:

Vita Persa

Giorni Ore Minuti
6 1 29

CafoFan

Amici

Meta