Articoli marcati con tag ‘Ninja’

elfflames

Il settimo figlio

Il settimo figlio

Cafoneria Divertimento
★★★★☆ ★☆☆☆☆

 

Titolo originale: Seventh Son
Regia: Sergej Vladimirovic Bodrov
Cast: Jeff Bridges, Ben Barnes, Julianne Moore, Olivia Williams, Djimon Hounsou, Alicia Vikander, Jason Scott Lee, Gerard Plunkett, Antje Traue, Kit Harington
Durata: 103 min
Nazionalità: Gran Bretagna, Stati Uniti
Anno: 2014
Frase del film: “Se vedi una strega uccidila”

 

Trama:
Il regno è minacciato dalla strega Malkin che dopo anni di isolamento torna alla ribalta per riportare disordine e distruzione, solamente Master Gregory ultimo (ma dai..) di un Ordine di cacciatore di “mostri” può fermarla. Per farcela però Gregory ha bisogno di un assistente, il settimo figlio di un settimo figlio come da tradizione è destinato a diventare membro dell’ordine.
Considerazioni:
Parto col dire che non sapevo nulla della “storia” di questo film, “storia” nel senso di produzione e non di trama, ho assaporato la pellicola con il piglio del “solitofantasysenzapretesemagaripureconbudgetridotto” e finito di vedere il tutto l’ho reputato effettivamente per quello che è, un film scialbo con la solita trama e con zero novità o colpi di scena (tranne una forse), il classico film da vedere con gli amici sparando cazzate mentre gli eventi scorrono sullo schermo, un pò tipo “l’Ultimo dei Templari” ma senza Nicolas Cage… mi sbilancio anche nel dire che non lo reputavo neanche papabile per cafolavori, ma poi…Poi capita che parlando con un amico gli dico di aver visto sto film e lui “Ma dai fa così cagare, pensa che pensavo fosse una saga interessante!” ed io “SAGAAAA?“… bhe per chi non lo sapesse come me è tratto da una serie di romanzi molto longeva di Joseph Delaney (che spero abbia scritto cose diverse da quelle viste su schermo) e che come film doveva essere il nuovo “Harry Potter” (avete letto bene) come resa cinematografica… hemm… bhe… devo dire che… al maghetto occhialuto non gli “spiccia neanche casa” (ndr: per chi è fuori roma significa che non può esserci confronto).il-settimo-figlio-jeff-bridges-642146_tnNon sono un fan di Harry Potter, mal sopporto lui e alcuni personaggi (sia del libro che del film), ma si vede che è un prodotto ben confezionato ha pure qualche messaggio d’attualità che per ragazzi che crescono con i libri/film insieme ai personaggi è una cosa che non si vede spesso.
Ma Harry Potter non ha nulla a che vedere con “Il Settimo (fottuto) Figlio”, qui parliamo della classica storia Romeo e Giulietta con sfondo fantasy accompagnata sempre da un dannato allenamento, nel senso che come al solito c’è l’allenamento del giovane virgulto che apprende tutto nel giro di un giorno giustificando poi la cosa con “Lui è il predestinato” e così fanculo agli anni di palestra e pure al messaggio “Hei bambino nonostante la triste vita che fai se magari ti impegni puoi fare tutto!”.Comunque lasciamo stare trama e messaggio e passiamo ai personaggi, fondamentalmente arriva alla sufficienza solamente Jeff Bridges che porta in scena un vecchio cavaliere burbero ma buono che a sprazzi sembra anche crudele, gli altri non pervenuti, non danno spessore a nessun personaggio, tocca dire anche che la sceneggiatura non li ha aiutati.Gli effetti speciali sono nella media, ho scoperto che durante la post produzione la ditta adibita a questo è fallita e la Legendary Pictures ha dovuto tirare fuori altri soldi per riuscire a portare a casa il film.

kit-harington-sul-set-de-il-settimo-figlioUna cosa che non mi spiego, e qui veniamo a colpo di scena che citavo all’inizio, la scelta di SPOOOILERRRR far morire Billy Bradley (Kit Harington), il primo apprendista, così dopo 15 minuti di film, sinceramente mi ha fatto strano nel senso un attore dal volto conosciuto protagonista de “Il Trono di Spade” che schiatta brutalmente, non me lo aspettavo FINE SPOOOILERRR.

Tirando le somme, non vedete il film, fate altro, magari vedetevi un vero cafo come Ninja contro Alieni almeno vi fate quattro risate.

“Consigliato ai figli unici”

Trailer:

elfflames

Ninja contro Alieni

ninjavsalieni

Cafoneria Divertimento
★★★★★ ★★★★★
Titolo originale: Alien vs. Ninja
Regia: Seiji Chiba
Cast: Mika Hijii, Ben Hiura, Shûji Kashiwabara, Masanori Mimoto, Yûki Ogoe, Donpei Tsuchihira
Durata: 81 min
Nazionalità: Giappone
Anno: 2011
Frase del film: “Fuck You, Fuck You, Fuck You, Fuck You, Fuck You, Fuck You…”

 

Trama:
Degli improbabili ninja stanno combattendo una lotta tra fazioni avverse, purtroppo un evento imprevedibile interrompe la faida, un meteorite cade dal cielo ed in nostri sono costretti a combattere una creatura aliena che pian piano inizia a seminare il panico tra la popolazione.
Riusciranno i “valenti eroi” a sconfiggere la minaccia e salvare il regno?
Considerazioni:
Che dire per festeggiare lo sforamento dei 3 giorni di vita persi davanti a cafolavori e film brutti, non potevo sperare in meglio!
Bhe l’ho trovato questo è il cafolavoro più assurdo e divertente che abbia mai visto! Allucinante, pazzo, improbabile ed esilarante! Girato malissimo e senza una storia, 80minuti di puro caso, con combattimenti al limite del ridicolo, dove vengono toccati tutti gli stereotipi dei manga giapponesi della più bassa lega, neanche Dark Hunters arriva a questi apici di follia.
Si parte con il gruppo di ninja che deve sconfiggere una ipotetica fazione opposta ma purtroppo ci si mettono in mezzo questi alieni che “fecondano” le persone con dei parassiti, rendendo le vittime delle marionette al proprio servizio. Gli alieni in questione sono una specie di mix tra godzilla e denver (per chi non se lo ricorda eccone un’immagine) con evidenti problemi motori…
Mentre i ninja sono dei ragazzetti, con evidenti turbe adolescenziali, vestiti tipo un mix di power rangers e mortal kombat, attenzione perchè l’abbigliamento è fondamentale dato che chi indossa un copricapo o maschera nel film è destinato alla morte, un po’ come le tutine rosse di star trek!
Ovviamente anche nel gruppo dei “protagonisti” ci imbattiamo negli stereotipi, c’è il fighetto sborone ma infondo buono, il fighetto introspettivo, la fighetta tutto onore e poi c’è il demente(da notare che non è fighetto) che dopo pochi secondi dall’inizio del film tutti gli spettatori sperano che muoia nella maniera più cruenta possibile.La pellicola si dipana tra scene splatter/comiche fino ad arrivare al finale aperto che ci fa sperare in un sequel.
Purtroppo non posso dire altro sulla storia, non tanto per rivelare segreti sulla trama, ma proprio perchè una storia vera e propria non c’è… però le scene sono troppo divertenti, tre su tutte: la simulata scena di sesso tra l’alieno e la ninja (niente di sconcio anzi da sbellicarsi) poi il momento assurdo nel quale tutti i ninja controllati dall’alieno iniziano a dire parolacce in inglese senza alcun motivo evidente, e poi il combattimento finale che da solo vale il film!

Quindi consiglio vivamente di vedere questo cafo, specialmente se siete un po’ tristi e volete tirarvi su il morale, non ve ne pentirete!!

 

“Consigliato a chi crede che la trasmissione ‘Mistero’ di italia1 vi stia nascondendo qualcosa”

Trailer:

elfflames

Heartless

Cafoneria Divertimento
★★★☆☆ ★☆☆☆☆
Titolo originale: Heartless
Regia: Philip Ridley
Cast: Jim Sturgess, Clémence Poésy, Noel Clarke, Luke Treadaway, Justin Salinger
Durata: 114 min
Nazionalità: Inghilterra
Anno: 2009
Frase del film: “Se non ci credi non funziona”

 

Trama:
In una cupa e notturna londra suburbana il giovane Jamie Morgan (Jim Sturgess) combatte la discriminazione per la sua voglia a forma di “cuore” che gli deturpa il viso (e parte della spalla). Fobico e depresso sbarca il lunario con la sua famiglia facendo servizi fotografici, proprio durante uno di questi servizi vede dei ragazzi incappucciati che danno fuoco a cose e persone, Jamie indaga e scopre che i teppisti sono in realtà dei mostri che spargono violenza e chaos in città, la situazione peggiora quando la vittima delle violenze è la madre di Jamie, da li in poi il ragazzo entrerà in un turbine di follia e voglia di vendetta.
Considerazioni:
Questo film di per se non è brutto, nel senso che la fotografia e gli scenari proposti da Philip Ridley sono validi, l’inquietudine e lo stato di “disperazione” che pervade Jamie sono riportati piuttosto bene, purtroppo però il film è completamente sconclusionato, da circa metà in poi gli eventi ed i personaggi diventano “casuali” cosa che rende lo spettatore spaesato.

Non dirò nulla sulla trama ne sul finale, cosa che rende la recensione piuttosto difficile da fare dato che l’analisi andrebbe proprio su questi due aspetti, ma alcune cose bisogna citarle per forza.
La presenza del “diavolo” chiamato “Papa B” che sembrerebbe plagiare i ragazzi londinesi con il solito patto “esprimi un desiderio e poi mi devi dei favori” favori che riguardano il chaos da portare in giro per la città.
La presenza di Belle, una bambina indiana che fa da assistente/schiava di Papa B anche se in alcuni momenti potrebbe ricordare la figura dell’angelo buono.
La parte finale della pellicola è da punto interrogativo, personalmente finito il film (tra l’altro piuttosto tardi dato che seguiva un altro cafolavoro come Ninja) la prima cosa che ho pensato è stata “Che cagata stratosferica, ho buttato due ore di vita” proprio questo pensiero mi ha spronato a recensire questo “cafo”.

Da pseudosalavare sono gli attori che rendono abbastanza bene la follia e la paranoia del film. Da sottolineare poi la prova del “puttano” (ebbene si una vittima del film è un ragazzo che si prostituisce) del quale attore non mi è possibile reperire il nome, che da alla pellicola la parte più divertente e gore.

Il consiglio che posso darvi è paradossalmente di vedere Heartless perchè è il classico film che “te lo devi spiegare da solo” e a parecchi cineamatori questa cosa piace.

 

“Consigliato agli amanti del bricolage cinematografico”

Trailer:

elfflames

Ninja

Cafoneria Divertimento
★★★★☆ ½☆☆☆☆
Titolo originale: Ninja
Regia: Isaac Florentine
Cast: Scott Adkins, Tsuyoshi Ihara, Todd Jensen, Garrick Hagon, Togo Igawa
Durata: 86min
Nazionalità: USA
Anno: 2009
Frase del film: “Avrai il potere di guarire!”

 

Trama:
L’americano Newyorkese Casey per motivi familiari si ritira in Giappone a studiare il Ninjutsu, col passare del tempo diventa un mezzo fenomeno e attira le ire di un altro studente nipponico, Tsuyochi. Quest’ultimo ha delle manie di grandezza e vuole a tutti i costi diventare il successore del Sensei e brandire le armi dell’ultimo ninja di koga (custodite a NewYork) nonché di fare sua la figlia del sensei…
Viene cacciato dal dojo per la sua violenza verso Casey e per “ripicca” aderisce ad una setta di arti marziali americana (sempre a NewYork) per poter portare a termine i propri scopi. Cosa centra in tutta quersta storia Casey? Bhe è lui l’eroe che dovrà fermare Tsuyochi!
Considerazioni:
Devo dire che Rai4 ha una videoteca piuttosto corposa riguardo i cafolavori, settimanalmente ne spara veramente parecchi e io questa sera mi accingo a passare una serata cafo provante a livello mentale, dato che in prima serata c’è questo Ninja, di cui parlerò a breve e poi in seconda serata Heartless, che verrà recensito a breve…Tornando al film in oggetto, Ninja è veramente brutto! Non mi ritengo un “fissato” di film riguardanti arti marziali, ma comunque mi piace vederli se ne ho l’occasione e questo film non si può guardare! Il perchè va cercato nel tipo di film che I.Florentine voleva girare, secondo me ha voluto riportare in auge (nel 2009) il genere “Arti marziali anni 90” insomma i film di Van Damme per capirci, ma senza riuscirci. I film alla Van Damme sono diversi, prima di tutto non hanno una storia e cosa più importante hanno 80, dei soliti 90 minuti di pellicola dove si pestano! E poi “Ninja” pecca proprio su queste basi, si è cercato di dare una storia al film, il risultato? Qualcosa di noioso e assurdo, ditemi voi cosa centra la setta di incappucciati e sopratutto perche i suoi esponenti sono tutti delle pippe terrificanti, che si fanno pistare pure dalla giapponesina di turno.

Poi il film è lenterrimo uno aspetta solamente le botte e invece ci vengono propinati dialoghi noiosi e senza senso dove Casey (il buono) spara solo frasi d’effetto per fare la figura del bravo ragazzo, cosa che lo rende odioso e fastidioso, la speranza che venga fatto a fette è la sola cosa che lo spettatore spera che avvenga prima della fine.
La fine… si parliamone, sembrerebbe che il film possa crescere un po in fatto di violenza, dato che vediamo ossa rotte, giunture disarticolate e qualche schizzo di sangue ma poi il finale è veramente orrendo, con il “nostro” che trova le fialette magiche per curare la sua bella nella spada… bho…
Insomma un film brutto e noioso che vorrebbe riportare con qualche nota di “freschezza” il genere “Arti marziali anni 90” ma che non ci riesce affatto.

p.s.
Credo che Rai4 abbia, specialmente all’inizio del film, censurato la pellicola dato che ci sono degli stacchi paurosi durante le scene violente… altro punto a sfavore

 

“Consigliato ai ninja con il visore ottico notturno”

Trailer:
http://www.youtube.com/watch?v=zTOMS-zaXXU

Vita Persa

Giorni Ore Minuti
6 1 29

CafoFan

Amici

Meta